ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Roma: corteo di Forza Nuova

Ma alla manifestazione dell'estrema destra partecipano meno di duemila persone, contro le seimila attese dai neofascisti

Lettura in corso:

Roma: corteo di Forza Nuova

Dimensioni di testo Aa Aa

Meno di duemila persone, tra cui molti giovani, hanno partecipato alla manifestazione organizzata questo sabato da Forza Nuova al quartiere Eur di Roma. Fumogeni tricolore e uno striscione con la scritta ‘tutto per la patria’ ad aprire il corteo che si è concluso davanti al Colosseo quadrato. Tra le richieste dei neofascisti la scarcerazione dei militanti del movimento arrestati durante la consegna di una casa popolare a una famiglia di eritrei alla periferia di Roma.
“Siamo convinti – dice Vera Provenzale – che italiani si nasca, nel senso che l’italianità sia nel sangue. Di conseguenza non vogliamo, non possiamo regalare le nostre radici, la nostra cultura”.

400 gli agenti di polizia che hanno vigliato sul corteo, mentre la scientifica riprendeva la manifestazione. Gli estremisti chiedono il blocco dell’immigrazione e ribadiscono il loro no allo ius soli.

“Forza Nuova è qui – spiega Roberto Fiore, leader di FN – per mostrare che la madrepatria italiana è ancora viva. E per mostrare che gli italiani si ribelleranno contro le persone che stanno cercando di distruggere la nostra madrepatria”.

La manifestazione è stata indetta dopo che la questura della capitale aveva vietato quella che Forza Nuova avrebbe voluto organizzare lo scorso 28 ottobre, in occasione dell’anniversario della Marcia su Roma fascista.