ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Malta dà l'ultimo saluto a Daphne

giorno di lutto nazionale ma le telecamere non sono state ammesse in chiesa

Lettura in corso:

Malta dà l'ultimo saluto a Daphne

Dimensioni di testo Aa Aa

Malta non vuole dimenticare e assiste in folla ai funerali della giornalista Daphne Caruana Galizia, malgrado la famiglia avesse chiesto che si svolgessero in forma privata.

Le telecamere non sono state comunque ammesse nel santuario di Mosta, non lontano dall’abitazione della giornalista e dal luogo dove la donna, 53 anni, è stata uccisa lo scorso 16 ottobre facendo saltare in aria la sua auto.

Le autorità maltesi hanno indetto una giornata di lutto nazionale, ricordando che la libertà d’espressione non si tocca.

Tra le personalità presenti alla cerimonia il presidente dell’europarlamento Antonio Tajani.

Daphne Caruana Galizia indagava sugli aspetti più oscuri della politica maletese, inchieste che toccavano da vicino anche il premier laburista Joseph Muscat.
Dopo la sua morte, i figli hanno chiesto le dimissioni. Il governo maltese ha promesso un milione di euro a chiunque fornisca informazioni utili.