ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

"Dustin Hoffman mi ha molestato, avevo 17 anni"

L'accusa arriva dalla scrittrice Anna Graham Hunter. I fatti risalgono al 1985, sul set di 'Morte di un commesso viaggiatore'

Lettura in corso:

"Dustin Hoffman mi ha molestato, avevo 17 anni"

Dimensioni di testo Aa Aa

Viene da chiedersi se tra i divi di Hollywood qualcuno ne resterà fuori o se davvero non si salverà nessuno. Ancora un capitolo nella sequela di denunce per molestie sessuali, innescate dal caso Weinstein.
È la volta di Dustin Hoffman, l’attore avrebbe palpeggiato una stagista diciassettenne sul set di ‘Morte di un commesso viaggiatore’e le ha rivolto frasi sconce. Era l’anno 1985, la vittima, Anna Graham Hunter, oggi scrittrice, ha rivelato tutto con una lettera all’Hollywood reporter.

L’attore risponde scusandosi. Parole che arrivano mentre rimbombano ancora le accuse a un altro volto celebre, l’attore Kevin Spacey che con l’occasione ha fatto coming out. Forse nella gratuatoria delle accuse quella a sua carico è quella con maggiori conseguenze per il grande pubblico: la sospensione dell’ultima stagione di House of cards su Netflix.