ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Attacco a New York: il racconto dei testimoni

Lettura in corso:

Attacco a New York: il racconto dei testimoni

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono state Interminabili ore di terrore quelle che ha vissuto martedi Manhattan, già colpita al cuore l’11 settembre del 2011. Molti i testimoni che hanno assistito all’attacco dell’uomo sul furgone, la zona era affollata come tutti i giorni. Questa ragazza racconta cosa ha visto: “Abbiamo visto l’uomo, abbiamo visto la macchina ed era circondata di detriti, si l’abbiamo visto, era vestito di nero e aveva la barba, aveva tra le mani due pistole, è stato spaventoso”. Un ragazzo si è trovato proprio davanti all’uomo armato: “aveva una pistola, a quel punto mi sono allontanato, ma forse 30 secondi dopo ho senito tra i 5 e i 10 colpi di pistola uno dietro l’altro”
“Non so, siamo passati dall’11 settembre – dice quest’uomo – ma adesso questo furgone, le macchine usate per colpire le persone…Io faccio questa strada tutti i giorni, per andare ovunque…devi stare molto molto attento e tenere alta la guardia”.

Al momento dell’attacco era in corso per le strade di Manhattan la tradiyionale parata di Halloween. Nonostante la paura, le autorità hanno deciso di non cancellare la sfilata, a cui hanno partecipato comunque migliaia di cittadini newyorkesi per dimostrare la tenuta e la fibra della città.