ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Spagna: Rajoy assume la presidenza della Catalogna

Destituito anche Trapero, il capo dello polizia

Lettura in corso:

Spagna: Rajoy assume la presidenza della Catalogna

Dimensioni di testo Aa Aa

Il primo ministro spagnolo Mariano Rajoy ha assunto le funzioni e i poteri del presidente della Generalitat catalana, dopo la destituzione di Carles Puigdemont.

Dopo che il governo di Madrid ha applicato l’art. 155 della Costituzione, la vicepremier, Soraya Saenz de Santamaria, assume le funzioni e i poteri del vice presidente catalano al posto del numero due del Govern, Oriol Junqueras.

La Gazzetta Ufficiale (il Boletin Oficial del Estado) ha pubblicato stamane che il presidente del governo centrale assume le funzioni e le competenze che corrispondono al presidente della Generalitat previste nello statuto di autonomia.
Di fatto è l’avvio del ‘commissariamento’ della regione.

Sono stati destituiti anche tutti i consiglieri del Govern, proprio come previsto nel Consiglio dei Ministri straordinario che si era riunito venerdì a Madrid, subito dopo il ‘via libera’ del Senato.

Il governo spagnolo ha destituito anche il maggiore Josep Luis Trapero, il capo dei Mossos d’Esquadra, la polizia catalana. Questa decisione, che non era stata annunciata venerdì, è stata firmata dal ministro dell’Interno, Juan Ignacio Zoido.