ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Romania: storica visita del Patriarca russo

Lettura in corso:

Romania: storica visita del Patriarca russo

Dimensioni di testo Aa Aa

Storica visita del Patriarca Cirillo in Romania. E’ la prima volta che un capo della chiesa Ortodossa Russa, visita Bucarest dalla fine del comunismo. Con sè ha portato un dono per il capo della Chiesa Ortodossa Rumena: una preziosa scatola contenente le relique di San Serafino di Sarov, la figura religiosa più amata in Russia.
Un messaggio di pace il suo: “I valori ortodossi sono gli stessi per i romeni, per la Romania, per i russi, per la Russia e per tutti i credenti ortodossi. Questo significa che c’è uno straordinario potenziale per la pace, la cooperazione e l’interazione”.

Ad attendere il Patriarca russo, una folla in rispettoso silenzio. Ad accompagnarlo, il vescovo ortodosso di Albania, Anastasio, e il capo della chiesa ortodossa della Repubblica Ceca e della Slovacchia.
Migliaia di persone hanno atteso di poter baciare le reliquie portate da Cirillo che ha celebrato una Messa Nella Cattedrale patriarcale di Bucarest.