This content is not available in your region

Roma, Greenpeace protesta contro i moitori diesel

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Roma, Greenpeace protesta contro i moitori diesel

<p>Attivisti di Greenpeace hanno messo in scena a Roma una spettacolare protesta contro l’inquinamento atmosferico causato dalla circolazione dei motori diesel. Motivi e obiettivi dell’iniziativa li spiega Andrea Boraschi.</p> <p>“Milioni di auto in circolazione sono di fatto illegali, per come si è visto dal dieselgate. Emettono un enorme quantità di diossido azoto, un inquinante responsabile degli oltre 17.000 decessi prematuri che ogni anno si registrano in Italia, un record in Europa”.</p> <p>Greenpeace ha monitorato l’aria attorno a tre scuole, e nella scorsa settimana ha riscontrato una concentrazione di diossido di azoto superiore alla soglia ammessa dall’Oms, che è di 40 microgrammi per metro cubo.</p> <p>“In molte città del mondo e in Europa si è già fissata una data a partire dalla quale il diesel verrà messo al bando. È una decisione che presto dovrà essere presa anche in Italia. I nostri sindaci, come Virginia Raggi, dovranno farlo, perché tocca a loro proteggere la nostra salute”.</p>