ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Lotito, 'su certi fatti nessuno sfottò'

Lettura in corso:

Lotito, 'su certi fatti nessuno sfottò'

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – ROMA, 24 OTT – “Su certi fatti che, non vannodimenticati, non si può giocare, non esistono sfottò non esistenulla di tutto ciò. Devono rimanere nella memoria di tutti perevitare che si possano ripetere in futuro”. Così il presidentedella Lazio, Claudio Lotito, in visita alla Sinagoga di Romadove ha deposto, assieme ai giocatori Anderson e Wallace, unacorona di fiori in risposta agli adesivi antisemiti degli ultràlaziali domenica all’Olimpico, atto che gli Irriducibili avevanoconsiderato “sfottò e goliardia”. “Il club ha sempre repressocerti fenomeni e rispetto a quando sono diventato presidente hadetto Lotito negli ultimi tempi alcuni fenomeni che eranopalesi non sono più comparsi. La stessa tifoseria hasottolineato la volontà di superare certe situazioni e perquesto trovo alquanto strano quanto accaduto, specie dopo ilcomunicato della scorsa settimana in cui i tifosi si impegnavanoa non fare più cori razzisti e a Nizza abbiamo avuto il plausodelle autorità francesi per il loro comportamento composto”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.