ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Florida: suprematista Spencer contestato da manifestanti

Una folla di manifestanti si è riunita nel campus della Florida University per protestare contro il suprematista bianco Richard Spencer

Lettura in corso:

Florida: suprematista Spencer contestato da manifestanti

Dimensioni di testo Aa Aa

Una folla di manifestanti si è riunita nel campus della Florida University a Gainesville, per protestare contro il suprematista bianco Richard Spencer ed i vertici dell’Università stessa, che gli hanno consentito di parlare in loco.

Alla massiccia presenza delle forze dell’ordine, si è trattato del primo discorso di Spencer in un campus.

“Vai a casa, Spencer” e “i nazisti non sono benvenuti” sono state le grida maggiormente gettonate per i detrattori dell’oratore, che superavano in gran numero i sostenitori.

“Rispetto il loro diritto alla libertà di parola, il primo emendamento – dice uno studente – tuttavia credo sia importante dimostrare che non tollereremo quel tipo di retorica”.

“Non ci occuperemo di questo schifo, questo non è tollerabile: abbiamo avuto una guerra, abbiamo già combattuto i nazisti, perché certa gente dovrebbe essere qui a sostenerli?”.

Il Governatore della Florida, Rick Scott, giorni fa aveva dichiarato lo stato d’emergenza nella Contea di Alachua, proprio in vista dell’evento organizzato dall’Università.

Spencer è stato uno degli organizzatori delle proteste di Charlottesville, in Virginia, avvenute lo scorso 13 agosto, durante le quali ci furono diversi feriti e una donna perse la vita.