ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Una città tedesca in Venezuela: benvenuti nella Germania dei Caraibi

Il paese latinoamericano è uno degli ultimi posti al mondo in cui ci si aspetterebbe di trovare un villaggio alpino tedesco...eppure...

Lettura in corso:

Una città tedesca in Venezuela: benvenuti nella Germania dei Caraibi

Dimensioni di testo Aa Aa

Europa e Venezuela sono divise da un oceano e soprattutto da circa 9mila km di distanza. Eppure, nello Stato di Aragua, a 63 km da Caracas, usi e costumi europei, nella fattisspecie tedeschi, sono all’ordine del giorno. Siamo a Colonia Tovar, villaggio fondato nel 1843 dai coloni tedeschi provenienti dalla Foresta Nera, ma con lo zampino anche di un italiano, il geografo e capo di stato maggiore Agostino Codazzi, nel frattempo naturalizzato Venezuelano e diventato eroe nazionale con tanto di statua commemorativa in piazza.

Il nostro inviato Alberto de Filippis ci porta nel cuore della cittadina caraibica.

“Siamo arrivati qui partemdo da Genova con un solo paio di scarpe e su una barca molto vecchia”, riferisce Maria. “Siamo arrivati all’alba ed è sembrato incredibile vedere questo posto. La luce era meravigliosa e tutto sembrava molto romantico. Poi divenne un inferno. Ora speriamo di mantenere la nostra vita normale che significa posti di lavoro, sicurezza e tutto il resto”

Colonia Tovar è rimasta isolata dal resto del paese per decenni, permettendo agli abitanti di mantenere la propria cultura e le proprie tradizioni. La maggior parte dei residenti discende proprio dai coloni tedeschi e la lingua parlata è una sorta di ispano-germanico, conosciuto da queste parti come Alemán Coloniero ormai quasi scomparso. La lingua spagnola fu introdotta solo intorno al 1940 e una strada asfaltata fu costruita solo nel 1963. Sembra un’isola felice, in realtà i problemi politici del Venezuale si fanno sentire eccome

Dice Ingrid, figlia di Maria: “Queste persone del governo hanno una mentalità così, come posso dire? Vogliono costringerci a diventare qualcosa che non siamo. Parlano del comunismo, del socialismo, ma ciò che vogliamo è la democrazia. Come era prima. Ora non esiste una democrazia. Anche se dicono di aver votato. Questa non è affatto una democrazia. Colonia Tovar è ancora un luogo turistico. Qui vengono persone provenienti da tutto il Venezuela, perché abbiamo clima piacevole e cibo tedesco

La città, conosciuta anche come “La Germania dei Caraibi”, sembra un villaggio alpino per le sue case bianche con i tetti rossi e giardini ricchi di fiuori. Gli odori di Colonia Tovar sono quelli classici della cucina tedesca, birra, salsiccie e crauti sono all’ordine del giorno. Il turismo, ovviamente, è l’attività su cui principalmente di fonda la sua economia.