This content is not available in your region

Una città tedesca in Venezuela: benvenuti nella Germania dei Caraibi

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Una città tedesca in Venezuela: benvenuti nella Germania dei Caraibi

<p>Europa e Venezuela sono divise da un oceano e soprattutto da circa 9mila km di distanza. Eppure, nello Stato di Aragua, a 63 km da Caracas, usi e costumi europei, nella fattisspecie tedeschi, sono all’ordine del giorno. Siamo a Colonia Tovar, villaggio fondato nel 1843 dai coloni tedeschi provenienti dalla Foresta Nera, ma con lo zampino anche di un italiano, il geografo e capo di stato maggiore Agostino Codazzi, nel frattempo naturalizzato Venezuelano e diventato eroe nazionale con tanto di statua commemorativa in piazza.</p> <p>Il nostro inviato Alberto de Filippis ci porta nel cuore della cittadina caraibica. </p> <p>“Siamo arrivati qui partemdo da Genova con un solo paio di scarpe e su una barca molto vecchia”, riferisce Maria. “Siamo arrivati all’alba ed è sembrato incredibile vedere questo posto. La luce era meravigliosa e tutto sembrava molto romantico. Poi divenne un inferno. Ora speriamo di mantenere la nostra vita normale che significa posti di lavoro, sicurezza e tutto il resto”</p> <p>Colonia Tovar è rimasta isolata dal resto del paese per decenni, permettendo agli abitanti di mantenere la propria cultura e le proprie tradizioni. La maggior parte dei residenti discende proprio dai coloni tedeschi e la lingua parlata è una sorta di ispano-germanico, conosciuto da queste parti come Alemán Coloniero ormai quasi scomparso. La lingua spagnola fu introdotta solo intorno al 1940 e una strada asfaltata fu costruita solo nel 1963. Sembra un’isola felice, in realtà i problemi politici del Venezuale si fanno sentire eccome</p> <p>Dice Ingrid, figlia di Maria: “Queste persone del governo hanno una mentalità così, come posso dire? Vogliono costringerci a diventare qualcosa che non siamo. Parlano del comunismo, del socialismo, ma ciò che vogliamo è la democrazia. Come era prima. Ora non esiste una democrazia. Anche se dicono di aver votato. Questa non è affatto una democrazia. Colonia Tovar è ancora un luogo turistico. Qui vengono persone provenienti da tutto il Venezuela, perché abbiamo clima piacevole e cibo tedesco </p> <p>La città, conosciuta anche come “La Germania dei Caraibi”, sembra un villaggio alpino per le sue case bianche con i tetti rossi e giardini ricchi di fiuori. Gli odori di Colonia Tovar sono quelli classici della cucina tedesca, birra, salsiccie e crauti sono all’ordine del giorno. Il turismo, ovviamente, è l’attività su cui principalmente di fonda la sua economia.</p>