ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Panama Papers: pubblicato il rapporto del Parlamento UE

Lettura in corso:

Panama Papers: pubblicato il rapporto del Parlamento UE

Dimensioni di testo Aa Aa

Emergono dati inquietanti dal rapporto pubblicato mercoledì dal comitato parlamentare responsabile di indagare sui cosiddetti Panama Papers. Gli eurodeputati denunciano le falle di un sistema in Europa in cui alcuni Stati membri hanno permesso il dilagare della corruzione, del riciclaggio di denaro e dell’evasione fiscale.
“Credo tra un paio di anni alcuni governi esamineranno più attentamente questa questione”, afferma il deputato Ungherese György Schopflin. “Il problema fondamentale è che molte attività denunciate dai Panama papers non sono illegali”.
Le indagini si sono basate su informazioni ottenute dai documenti raccolti da giornalisti come, Daphne Caruana Galizia rimasta uccisa lunedi. Per lei Bruxelles ha osservato un minuto di silenzio.
“Ci hanno permesso di capire meglio il modo in cui tutto ciò avveniva, anche in alcuni paesi in particolare. Per esempio a Malta, dove proprio questa settimana una giornalista è stata ucciso, perché indagava su fatti legati ai Panama Papers”, sottolinea Nuno Melo, deputato portoghese.