ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Ucraina: scontri davanti al palramento di Kiev

I manifestanti chiedono l'approvazione della legge che cancella l'immunità parlamentare

Lettura in corso:

Ucraina: scontri davanti al palramento di Kiev

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci sarebbero anche dei feriti negli scontri tra manifestanti e polizia, in tenuta antisommossa, avvenuti nei pressi del parlamento ucraino a Kiev. Almeno seimila persone sono scese in piazza per chiedere all’assemblea l’approvazione di un progetto di legge che cancella l’immunità parlamentare. I dimostranti hanno domandato a gran voce anche le dimissioni del presidente Petro Poroshenko, alla guida del Paese dal 2014, da più parti accusato non aver mantenuto la promessa di lottare contro la corruzione e di portare avanti le riforme chieste a gran voce dalla piazza di Maidan.

Tra i manifestanti c’era anche l’ex presidente georgiano ed ex governatore dell’oblast di Odessa Mikheil Saakashvili che dalla scorsa estate, dopo che Poroshenko lo ha privato della cittadinanza ucraina, è diventato apolide. A Saakashvili nel 2014 era già stato tolto il passaporto gerogiano perché accusato di abuso di potere e violenze perpetratre durante delle proteste nel 2007. A settembre era riuscito a rientrare in Ucraina grazie a gruppi di sostenitori che gi hanno fatto strada scontrandosi con le guardie di frontiera.