ULTIM'ORA

Continua l'emergenza incendi in California con il ritorno di venti forti

Una ventina i morti provocati dalla fiamme. Quasi 70.000 ettari di terreno bruciati, circa 500 i dispersi, un centinaio i feriti.

Lettura in corso:

Continua l'emergenza incendi in California con il ritorno di venti forti

Dimensioni di testo Aa Aa

La California ancora alle prese con gli incendi mentre la situazione potrebbe aggravarsi con il ritorno di forti venti associati a tempo secco. I vigili del fuoco cercano di spegnere una ventina di incendi soprattutto nel nord dello Stato e nella regione dei vini.

Le fiamme hanno provocato la morte di più di 20 persone, hanno distrutto quasi 70.000 ettari di terreno e oltre 2000 case. Devastati anche diversi vigneti, alcuni di essi centenari. Mentre circa 500 persone risultano disperse, più di un centinaio sono state ricoverate in ospedale.

Una situazione critica che ha spinto il presidente statunitense Trump a dichiarare lo stato di catastrofe naturale in California dove proprio questa settimana si svolge la campagna nazionale per la prevenzione degli incendi.

“Questa è soltanto una delle tante case distrutte in questo quartiere, interi quartieri sono andati in fiamme e gli incendi sono stati propagati dai venti”, dice Steve Patterson di Nbc News. “I pompieri adesso stanno cercando di contenerli per poter riportare la popolazione a casa. Circa 20.000 persone hanno avuto un ordine tassativo di evacuazione mentre questa crisi umanitaria e la lotta contro il fuoco continuano”.