ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Brucia ancora la California, almeno 17 morti

Lettura in corso:

Brucia ancora la California, almeno 17 morti

Dimensioni di testo Aa Aa

Gli incendi che da giorni stanno colpendo il nord della California hanno causato finora almeno 17 morti, e distrutto più di 46.500 ettari. È quanto afferma il Dipartimento forestale dello Stato. Intanto il presidente Trump ha approvato la dichiarazione dello stato di emergenza, che dovrebbe favorire l’intervento delle autorità federali. Sul terreno la situazione resta difficile.

“Stiamo cercando di salvare il possibile, lo metteremo da parte per quando ricostruiremo. Ci ricorderâ di cosa abbiamo passato e ci aiuterà a recuperare”.

Gli incendi hanno finora distrutto più di 1500 case e cancellato un gran numero di vigneti pregiati. Il racconto dei testimoni è drammatico. “Abbiamo aggirato il recinto, siamo passati in mezzo alle fiamme, sulla Aurora Lane, che brucia dai due lati… i vigneti stanno bruciando.. E non si vede più niente”.

Secondo il Dipartimento forestale, potrebbero volerci giorni se non settimane per spegnere tutti i focolai. Le fiamme sono partite domenica sera, alle 22 ora locale, per cause ancora sconosciute, e si sono rapidamente diffuse in tutta la Napa Valley.