ULTIM'ORA

Lettura in corso:

L'arte "esplosiva" di Guo-Qiang


Cult

L'arte "esplosiva" di Guo-Qiang

Tutto si puo’ dire tranne che non sia un artista esplosivo. Un gioco di parole, ovviamente, ma se si tratta di Cai Guo-Qiang, cinese ma di residenza americana, è del tutto attinente. L’artista per i suoi lavori utilizza spesso la polvere da sparo facendola esplodere, nel vero senso della parola, sulla tela. Dalla prossima settimana esporrà i suoi canvas a Madrid, nientemeno che al Prado.

Cai Guo-Qiang, artista
“Le mie opere sono legate alla cultura tradizionale cinese, cioè alla polvere da sparo che in cinese si puo’ letteralmente tradurre con “medicina per produrre fuoco”. D’altra parte, è usata per attivare guerre e violenze. Quando uso la polvere da sparo nella mia opera d’arte, dà alla gente nuovi modi di pensare “.

Nei quadri esplosi e poi esposti dice di rifarsi a grandi artisti del passato come Velazquez e Rubens. Altre tele dell’artista sono a Mosca per una personale intitolata “Ottobre”. Una riflessione personale sul centenario della Rivoluzione russa.

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Scandalo Weinstein: tutti (o quasi) contro il produttore hollywoodiano, accusato di molestie sessuali

Cult

Scandalo Weinstein: tutti (o quasi) contro il produttore hollywoodiano, accusato di molestie sessuali