ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Dopo 40 anni riapre al pubblico "l'attico" del Colosseo

Dal 1 novembre si potrà visitare il V livello dell'Anfiteatro un tempo destinato alla plebe

Lettura in corso:

Dopo 40 anni riapre al pubblico "l'attico" del Colosseo

Dimensioni di testo Aa Aa

Duemila anni fa era l’affaccio della plebe, 42 metri dal livello stradale e una vista mozzafiato sull’arena e su Roma. Dopo quarant’anni di lavori a più riprese, l’attico, ovvero il V livello del colosseo è stato riaperto e sarà accessibile, prenotazioni permettendo, al pubblico dal 1 novembre. Un piano per ciascuna classe sociale: si partiva dai gradini più alti, quelli degli spalti di legno numerati, i più scomodi, a scendere dove la vista mano a mano diventava migliore. Dai plebei, ai commercianti sul IV livello, fino ai cavalieri del secondo e infine senatori del primo.


Il nuovo itinerario permetterà anche di visitare alcune aree della struttura, non accessibili fino ad oggi. Si potrà infatti percorrere la galleria situata tra il II e il III piano, che serviva per lo smistamento del pubblico. All’inaugurazione del nuovo percorso, ha partecipato il ministro della Cultura Franceschini che ha chiarito che i lavori di ristrutturazione del Colosseo, vanno avanti. Il restauro complessivo dell’Anfiteatro Flavio interesserà anche i sotterranei, per un costo totale di 5 milioni di euro ed un anno e mezzo di lavori.