ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Aiutò madre a suicidio, condanna 4 anni

Lettura in corso:

Aiutò madre a suicidio, condanna 4 anni

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – MILANO, 9 OTT – Non è stato ‘omicidio volontario’ ma’aiuto al suicidio’ il reato commesso da Silvia Pasotto, ilmedico 62enne che nel settembre scorso preparò un mix di farmaciletale per l’anziana madre, in quanto la vittima “finoall’ultimo ha avuto il dominio della propria vita”. Lo scrive laCorte d’Assise di Milano nelle motivazioni della sentenza concui nel luglio scorso ha derubricato il reato a carico delladottoressa, a processo con l’accusa di omicidio volontario,condannandola a 4 anni di reclusione per aiuto al suicidio.L’82enne Nicoletta Carneli fu ritrovata morta nell’appartamentodi via Grigna a Milano in cui abitava insieme con la figlia, chepur avendo bevuto anche lei il cocktail, fu invece trovataincosciente ma ancora viva. Secondo i giudici, la Carneli haagito “materialmente di mano propria” e ha “coscientementebevuto il miscuglio di medicine e whiskey” preparato dallafiglia.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.