ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Turchia : agli arresti la direttrice di Amnesty International

I magistrati turchi chiedono 15 anni di reclusione per 11 attivisti, accusati di terrorismo

Lettura in corso:

Turchia : agli arresti la direttrice di Amnesty International

Dimensioni di testo Aa Aa

15 anni di carcere, questa la richiesta dei magistrati turchi nei confronti di 11 attivisti accusati di appartenere ed aver sostenuto gruppi terroristici. Tra questi anche la direttrice di Amnesty International in Turchia Idil Eser.

Lo scorso luglio erano scattati i fermi, sull’isola di Buyukada, durante un corso di formazione sulla sicurezza informatica. In carcere anche i il presidente di Amnesty International, che aveva organizzato l’incontro e un cittadino svedese e uno tedesco.

Gli attivisti sono stati accusati di aver strumentalizzato la marcia per la giustizia da Ankara ad Istanbul, che ha avuto luogo lo scorso giugno.

L’Unione Europea e diverse organizzazioni non governative, hanno accusato la Turchia di violazione dei diritti umani. Decine di persone, tra cui la Direttrice di Amnesty a Londra, sono scese per strada a Bruxelles chiedendo all’Europa una maggiore pressione sul governo turco, per il rilascio degli attivisti.