ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Las Vegas piange le sue vittime. Mike Pence in visita

Il vicepresidente Usa: "Nessun male diminuirà la forza del popolo americano"

Lettura in corso:

Las Vegas piange le sue vittime. Mike Pence in visita

Dimensioni di testo Aa Aa

Una preghiera pubblica per commemorare i morti della strage di Las Vegas si è tenuta questo sabato nella città del Nevada. Vi ha preso parte anche il vicepresidente degli Stati Uniti Mike Pence. “Vite spezzate prima del tempo”, ha detto Pence ricordando i 58 morti, “i cui nomi e le cui storie rimarranno per sempre nei cuori del popolo americano”.

“Domenica notte – ha sottolineato il vicepresidente – Las Vegas si è ritrovata faccia a faccia con il male. Ma nessun male, nessun atto di violenza mai diminuirà la forza e la bontà del popolo americano”.

La strage ha incendiato il dibattito sulle armi negli Stati Uniti: al centro i cosiddetti “bump stock”, i dispositivi che trasformano in automatiche le armi semiautomatiche, usati anche dal killer Steven Paddock.

“Il Congresso – ha detto una partecipante alla preghiera – deve fare qualcosa per proteggere i cittadini di questo paese. Abbiamo avuto abbastanza stragi, è il momento di agire”.