ULTIM'ORA

Brasile, liberato Cesare Battisti

Lettura in corso:

Brasile, liberato Cesare Battisti

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tribunale federale brasiliano ha concesso la libertà a Cesare Battisti, accogliendo la richiesta di habeas corpus avanzata dalla difesa. Secondo i media locali stamattina Battisti è partito dall’aeroporto di Campogrande ed è tornato nella sua casa sul litorale di San Paolo, in Brasile.

L’ex terrorista era stato arrestato due giorni fa a Corumba, nel Mato Grosso per sospetta evasione fiscale e riciclaggio di denaro. Il giudice federale Odilon de Oliveira aveva convalidato il suo fermo perché l’ex terrorista “di fatto” stava cercando di varcare il confine del Brasile in direzione della Bolivia.

La notte scorsa il giudice d’appello José Marcos Lunardelli gli ha concesso la libertà provvisoria, specificando che non potrà lasciare la zona in cui è residente senza un’autorizzazione e che dovrà presentarsi mensilmente in tribunale.
Il magistrato ha aggiunto che non esistono prove di traffico di valuta né di riciclaggio e che il suo arresto ha rappresentato una “limitazione illegale della libertà di locomozione”.

Secondo il quotidiano brasiliano “O Globo”, il governo di Brasilia ha un piano per riconsegnare all’Italia Battisti, condannato all’ergastolo in via definitiva per quattro omicidi commessi durante gli anni di piombo.