ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

In tribunale il comandante della polizia catalana

E' accusato di sedizione e rischia fino a 15 anni di carcere

Lettura in corso:

In tribunale il comandante della polizia catalana

Dimensioni di testo Aa Aa

E’ stato interrogato in tribunale a Madrid Lluis Trapero, il capo dei Mossos d’Esquadra, la polizia catalana. Dovrà rispondere di sedizione per aver ordinato ai suoi uomini di non bloccare il referendum in Catalogna, come era stato ordinato dal governo di Madrid. Se condannato, dovrà scontare 15 anni di carcere.

Insieme a lui, sono stati anche sentiti i presidenti delle grandi organizzazioni della società civile indipendentista Anc e Omnium, indagati, anche loro, per sedizione per le manifestazioni pacifiche di Barcellona.

Trapero, è diventata la figura simbolo del movimeno indipendentista Catalano. L’apprezzamento per il comandante dei Mossos risale ad agosto, durante le operazioni dopo gli attentati di Barcellona e Cambrils.