ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Scajola, no aiuti a Matacena ma a moglie

Lettura in corso:

Scajola, no aiuti a Matacena ma a moglie

Dimensioni di testo Aa Aa

(ANSA) – REGGIO CALABRIA, 4 OTT – “Ho solo aiutato la signoraChiara Rizzo”. Così l’ex ministro dell’Interno Claudio Scajolaha risposto alla domanda fattagli dal pm della Dda di ReggioCalabria Giuseppe Lombardo – “come qualifica quello che hafatto, aiuto a Matacena?” – nell’interrogatorio al processo incui è imputato per avere agevolato la latitanza dell’ex deputatodi Fi Amedeo Matacena condannato a 3 anni per concorso esternoin associazione mafiosa. Sul tentativo di Matacena ditrasferirsi in Libano, Scajola ha detto che si risolse “in unnulla di fatto” perché Vincenzo Speziali, uomo d’affaricalabrese che vive a Beirut, “aveva millantato credito. Dopo leaffermazioni di Speziali secondo cui era possibile ottenere perMatacena asilo politico in Libano, chiesi formalmenteall’ambasciatore di farmi avere la documentazione per presentareufficialmente la richiesta di asilo”. Scajola ha anche detto diavere avuto “pena” per la moglie di Matacena, Chiara Rizzo,“condizione trasformatasi in trasporto con qualche sentimento”.

euronews pubblica le notizie d'ansa ma non interviene sui contenuti degli articoli messi in rete. Gli articoli sono disponibili su euronews.net per un periodo limitato.