ULTIM'ORA

Amazon: "Vantaggi illegittimi a danno della concorrenza"

La scure UE sa Amazon: "troppi vantaggi a svantaggio dei concorrenti"

Lettura in corso:

Amazon: "Vantaggi illegittimi a danno della concorrenza"

Dimensioni di testo Aa Aa

Amazon condannata da Bruxelles a pagare 250 milioni di euro, interessi esclusi, per elusione fiscale. A dirlo la commissaria alla concorrenza Margrethe Vestager. L’accordo che il gigante di Jeff Bezos aveva stretto con il Lussemburgo ha consentito all’azienda di spostare la vasta maggioranza dei suoi profitti da un gruppo soggetto alla tassazione lussemburghese (Amazon EU), ad una società non soggetta ad alcuna tassazione (Amazon Europe Holding Technologies). Un vantaggio ingiusto rispetto alla concorrenza.

Così la Vestager: “I benefit fiscali offerti ad Amazon sono illegali secondoo le regole europee. L’accordo con il Lussemburgo fra il 2006 e il 2014 non aveva giustificazioni”.

Dopo Apple e Google quindi un altro gigante del web condannato da Bruxelles a rispettare le leggi comunitarie. Finora Google è quella che sta facendo più resistenza sperando di raggiungere un altro accordo come in Inghilterra dove su 4 miliardi di imponibile ha pagato “solo”, si fa per dire, 130 milioni di euro