Catalogna: proteste contro la polizia nazionale

Access to the comments Commenti
Di Euronews
Catalogna: proteste contro la polizia nazionale

<p>All’indomani della frattura tra Madrid e Barcellona, i furgoni della Polizia Nazionale lasciano la stazione del capoluogo catalano tra le urla, i fischi, gli insulti della folla.</p> <p>Sono circa 10.000 gli agenti delle forze dell’ordine – tra Polizia Nazionale e Guardia Civil – che Madrid ha progressivamente dispiegato in Catalogna fino a preparare l’intervento del 1 ottobre. Un intervento che ha causato centinaia di feriti: elettori indipendentisti cui è stato impedito d’accedere ai seggi di un referendum illegale secondo il governo e la costituzione spagnoli.</p> <p>Ma ora il Premier conservatore Mariano Rajoy si ritrova nel vicolo cieco di un confronto diretto con il governo regionale catalano. Ieri la consultazione con il leader dei socialisti Pedro Sanchez e con il liberale Albert Rivera, per sbrogliare la matassa della peggior crisi politico-istituzionale che la Spagna abbia attraversato da anni.</p> <p>Il governo catalano ha invocato una mediazione internazionale per risolvere il conflitto con Madrid. Intanto il risultato del voto – una vittoria schiacciante del sì anche se con appena il 42% di partecipazione – è nelle mani del Parlamento regionale che potrebbe dichiarare l’indipendenza nell’arco di pochi giorni. Almeno una settimana sarà invece necessaria prima che i deputati discutano la questione in aula a Madrid.</p> <p><a data-flickr-embed="true" href="https://www.flickr.com/photos/euronews/albums/72157687407219354" title="Cataluña: huelga contra la actuación policial"><img src="https://farm5.staticflickr.com/4507/23619623288_d9c913e95b_z.jpg" width="640" height="413" alt="Cataluña: huelga contra la actuación policial"></a><script async src="//embedr.flickr.com/assets/client-code.js" charset="utf-8"></script></p>