ULTIM'ORA

Sparatoria a Las Vegas, il racconto dei testimoni

Un rumore come di petardi, poi all'improvviso, tutti capiscono

Lettura in corso:

Sparatoria a Las Vegas, il racconto dei testimoni

Dimensioni di testo Aa Aa

Un concerto come tanti altri, almeno sembrava. A un certo punto un rumore fra le note, come di petardi, il musicista Jason Aldean capisce che che sta succedendo qualcosa e si mette in salvo. Il resto lo racconta chi c’era.

Una ragazza dice:

Jason Aldean stava cantando da 10 minuti quando abbiamo cominciato a sentire un rumore come di fuochi d’artificio e c’era un fumo che sembrava venire dal Mandala bay. Jason ha continuato a cantare, ma poi abbiamo sentito il rumore di nuovo e tutti hanno cominciato a gridare: ‘state giù’. Poi tutti si sono messi a correre l’uno sull’altro, scavalcando le barriere per uscire con tutti i mezzi.

Un uomo racconta:

Ho avuto una gran paura. Ho preso mia moglie e siamo scappati. Allora ho visto due giovani che correvano trasportando un corpo tutto insanguinato, sicuramente era stata colpita daglli spari.