ULTIM'ORA

Lettura in corso:

El Gouna Festival, il trionfo del cinema egiziano


cinema

El Gouna Festival, il trionfo del cinema egiziano

Con la cerimonia delle premiazioni, ha chiuso il sipario la prima edizione di ‘El Gouna Film Festival”, organizzato proprio ad El Gouna, nota località turistica egiziana sul Mar Rosso. Un Festival di qualità e alternativo, che ha voluto prestare una particolare attenzione ai film con contesti umanitari. L’attore e Premio Oscar americano Forest Whitaker, membro della Giuria Internazionale del Festival, ha ricevuto il premio alla carriera.

“Per me è un grande onore essere premiato per il mio lavoro”, ha commentato Whitaker. “Lo prendo come un buon segnale non tanto per il mio passato, ma quello che devo fare ancora di bello per il futuro”.

Il premio Arabia per il miglior documentario arabo e il premio Cinema per l’Umanità sono andati a “Soufra”, diretto da Thomas Morgan, la storia di una ragazza in un campo profughi vicino a Beirut e il suo viaggio per realizzare il sogno di aprire un ristorante.

La regista georgiana Ana Urushadze ha vinto la Stella d’Oro del Festival di El Gouna, il premio per il miglior film, con il suo “Scary Mother”.

La Stella d’Oro di Gouna per la migliore attrice è andata alla marocchina Nadia Kounda, per il suo ruolo nel film “Volubilis”. Come miglior attore, lo spagnolo di origine messicana Daniel Gimenez Cacho, premiato per il suo ruolo nella pellicola “Zama”.

Stella di bronzo al vincitore della categoria “corti” a “Mama Bobo”, diretto da Ibrahima Seydi.

Molte star internazionali del cinema hanno partecipato al Festival: il regista americano Oliver Stone, l’attore e cantante egiziano Khaled Selim, l’attrice egiziana Engi Al-Moqqadem e la star del cinema arabo, l’attrice tunisina Dorra Zarrouk

Il Festival ha presentato anche la “CineGouna Platform”, un centro creativo e commerciale per mettere in contatto l’industria cinematografica egiziana e araba e i loro colleghi del cinema americano ed europeo.

Il Festival è stato fondato ed è sostenuto dal miliardario egiziano Naguib Sawiris, che è anche il principale azionista di Euronews.

“È normale che il settore privato abbia un ruolo di sostegno all’industria cinematografica”, spiega Sawiris. “Il cinema egiziano è uno degli strumenti più importanti del nostro paese e le persone ci guardano e ci conoscono attraverso il nostro cinema”.

“El Gouna Film Festival” ha presentato film provenienti da 36 paesi diversi e ha offerto ai vincitori un montepremi totale superiore ai 200.000 dollari

L’appuntamento è per l’edizione 2018 del Festival.

Last day of El Gouna Film Festival

La nostra scelta

Prossimo Articolo
Micheal Douglas ritorna produttore con 'Flatiners'

cinema

Micheal Douglas ritorna produttore con 'Flatiners'