ULTIM'ORA

Indonesia, dove i morti vengono a casa

Per un rituale antichissimo in Indonesia, si riesumano i cadaveri e si invitano a casa

Lettura in corso:

Indonesia, dove i morti vengono a casa

Dimensioni di testo Aa Aa

Invitare un morto a cena o in casa. Non è la definizione di un ospite indesiderato, ma quello che accade in Indonesia. Qui la popolazione dei Toraja che abita gli altopiani del sud dell’isola di Sulawesi, tra il Borneo e le isole Molucche ha mantenuto intatte alcune pratiche relative al culto animista.

Ogni anno ha luogo la cerimonia chiamata Ma’Nene , in cui i cadaveri vengono riesumati, lavati, pettinati e vestiti con abiti nuovi ( nel caso fossero rimaste solo le ossa, queste vengono avvolte in stoffe pregiate). Terminati i rituali estetici, i morti vengono portati in giro per il villaggio tenendolo dritti in mezzo alla popolazione, che entusiasta scatta anche delle foto ricordo.

Il culto che i Toraja praticano si chiama Aluk To Dolo, e divide il mondo in sotterraneo( dei morti), superiore (paradiso) e terrestre.

La morte non è un evento improvviso ma piuttosto un processo graduale ; una persona deceduta non é morta ma addormentata, e muore solo quando il rituale funebre è concluso.