ULTIM'ORA

Emergenza vulcani: migliaia di evacuati a Bali e Vanuatu

Attività vulcanica in aumento nel Pacifico. Coinvolte Bali e un'isola dell'arcipelago di Vanuatu. Centinaia di migliaia di evacuati

Lettura in corso:

Emergenza vulcani: migliaia di evacuati a Bali e Vanuatu

Dimensioni di testo Aa Aa

Il governo indonesiano si prepara per mettere al riparo in rifugi temporanei gli evacuati dell’isola di Bali. Dopo oltre 50 anni il vulcano Agung si è risvegliato e nelle ultime due settimane la sua attività è diventata preoccupante. L’allerta è massima e centinaia di migliaia di persone che vivono in prossimità del vulcano sono pronte ad essere evacuate. Centinaia di scosse vulcaniche sono state registrate negli ultimi due giorni e il magma sta continuando a muoversi, fatto che indica che si sta entrando in una fase critica.
Evacuazione di massa anche a Vanuatu, nel sud del Pacifico, dove le autorità dell’arcipelago hanno ordinato che la zona nord dell’isola di Ambae, sia completamente liberata per via dell’eruzione del vulcano Manaro Voui. Lo scorso weekend il vulcano ha cominciato ad emettere gas vulcanico e ceneree più della metà della popolazione dell’isola è stata trasferita prima in rifugi di emergenza e poi sulle vicine isole di Maewo, Pentecoste e Santo.