ULTIM'ORA

Lavoro, Francia sulle barricate

La settimana dell'esegono inizia con lo sciopero degli autotrasportatori contro la riforma del lavoro voluta dal presidente Macron

Lettura in corso:

Lavoro, Francia sulle barricate

Dimensioni di testo Aa Aa

La Francia sulle barricate. Ancora una volta.

La settimana dell’esegono inizia in maniera tesissima per lo sciopero degli autotrasportatori contro la riforma del lavoro voluta dal presidente Macron.

Diverse le mobilitazioni tra blocchi del traffico, ‘operazioni lumaca’ in autostrada e altre forme di protesta, non sono mancati episodi di tensione con le
forze dell’ordine.

“Negli ultimi due anni abbiamo protestato ma senza esito, il nostro obiettivo è è di bloccare l’economia di Paese, visto che la riforma del diritto del lavoro colpirà i nostri portafogli.

La corsa alle stazioni di servizio è stata generale, anche se il governo ha assicurato che per il momento non si segnalano rischi per l’approvvigionamento del carburante.

Il portavoce del governo, Christophe Castaner:

“Chiedo a ciascuno senso di responsabilità, a partire dai camionisti. È giusto che dicano la loro, ma non che blocchino il Paese. Il nostro Paese, la nostra economia non merita questo”.

Venerdì scorso Emmanuel Macron ha firmato le cosiddette ordinanze che riformano il diritto del lavoro e che entreranno una volta pubblicate sulla gazzetta ufficiale. L’assemblea nazionale è chiamata a ratificarle entro 3 mesi.

Le manifestazioni a livello nazionale si susseguono. I francesi ne chiedono infatti il ritiro.

1’14 END