ULTIM'ORA

Egitto: il governo punta sulle piccole e medie imprese per rilanciara l'economia

L’economia egiziana è tornata a crescere ma, secondo Moody’s, servirà ancora del tempo per completare la ripresa dopo la crisi innescata dalla rivoluzione del…

Lettura in corso:

Egitto: il governo punta sulle piccole e medie imprese per rilanciara l'economia

Dimensioni di testo Aa Aa

L’economia egiziana è tornata a crescere ma, secondo Moody’s, servirà ancora del tempo per completare la ripresa dopo la crisi innescata dalla rivoluzione del 2011.

Per l’agenzia di rating statunitense le riforme nell’agenda del governo saranno cruciali. Tra le principali c‘è quella relativa alle piccole e medie imprese, basata su una semplificazione del sistema tributario. La legge dovrebbe entrare in vigore entro la fine dell’anno.

“Al momento stiamo lavorando alla legge per le piccole e medie imprese – dice il ministro del commercio e dell’industria Tareq Qabil -, si tratta di una delle leggi più importanti. Soprattutto perché consentirà alle aziende più piccole che fanno parte dell’economia sommersa di mettersi in regola e di lavorare nel rispetto della legge”.

Al programma di riforme ha contribuito il Fondo Monetario Internazionale, che a novembre ha concesso all’Egitto un prestito di 12 miliardi di dollari per i prossimi 3 anni. Il prestito ha contribuito a fare crescere l’economia egiziana del 4,9% nell’ultimo trimestre dell’anno fiscale 2016-2017.

Crescita a cui non ha contribuito il turismo, una volta settore cruciale nell’economia, molto al di sotto rispetto ai livelli pre 2011. La speranza del governo è che la svalutazione della sterlina egiziana faciliti una ripresa del settore.