ULTIM'ORA

Atene: violenze durante corteo anti-fascista

La manifestazione per ricordare la morte di un giovane ucciso per mano di Alba Dorata

Lettura in corso:

Atene: violenze durante corteo anti-fascista

Dimensioni di testo Aa Aa

4 anni dopo quella notte tra il 17 e il 18 settembre, quando venne ucciso il rapper Pavlos Fyssas, membro del partito di sinistra Antarsya, ancora non è stata fatta giustizia. L’uomo è stato aggredito da 15 persone, secondo i testimoni, appartenenti al partito di estrema destra Alba Dorata.

Oggi per le vie del quartiere di Keratsini dove è avvenuto il pestaggio, un corteo vuole ricordarlo. 3 gli arresti dopo gli scontri con la polizia intervenuta in tenuta anti sommossa.

In molti chiedono che i responsabili vengano puniti. L’omicidio ha dato inizio ad un processo contro i membri di Alba Dorata che potrebbe concludersi dopo il 2018. Giorgos Roupakias, che ha confessato di aver ucciso il rapper, dopo 18 mesi in carcere si trova adesso in stato di libertà vigiliata.