ULTIM'ORA

Save the Children lancia l'appello: servono fondi per i Rohingya

Lettura in corso:

Save the Children lancia l'appello: servono fondi per i Rohingya

Dimensioni di testo Aa Aa

Ripari improvvisati, mancanza di acqua potabile e di cibo. Sono sempre piu’ difficili le condizioni in cui vivono migliaia di bambini, donne e uomini della minoranza Rohingya che sono fuggiti dalla Birmania in Bangladesh. Save the Children chiede fondi di emergenza, Refugee International dei provvedimenti.

“Penso che in una situazione come questa, debbano essere prese le sanzioni piu’ severe e forti possibile. Lo richiedono i nostri valori e il nostro interesse. Ci dovrebbero essere sanzioni multilaterali contro l’esercito militare, ci dovrebbe essere un embargo sulle armi, ci vorrebbe un rinvio della situazione della Birmania alla Corte Penale internazionale. Gli Stati Uniti dovrebbero reimporre le sanzioni che sono state tolte negli scorsi anni. Gli abusi sono stati estesi in Birmania”, spiega Eric Paul Schwartz, presidente di Refugee International che ha visitato un campo profughi “.

C‘è chi vive all’aperto, chi chiede cibo perche’ non ha mezzi per sopravvivere. Centinaia i bambini soli, che hanno perso i familiari durante la fuga. Secondo Save The Children servono almeno 77 milioni di dollari.