ULTIM'ORA

Grenfell tower: inchiesta e polemiche

Al via a Londra l'inchiesta governativa sul rogo alla Grenfell tower, proteste dei famigliari delle vittime che temono l'insabbiamento

Lettura in corso:

Grenfell tower: inchiesta e polemiche

Dimensioni di testo Aa Aa

Fuori i famigliari delle vittime, dentro un ex giudice che proverà a capire perché quel palazzo si è bruciato come un cerino. È iniziata tra le polemiche, questo giovedì in un hotel di Londra, l’inchiesta governativa sul rogo della Grenfell tower in cui il 14 giugno persero la vita almeno 80 persone, compresi due ragazzi italiani: Gloria Trevisan e Marco Gottardi.
L’inchiesta, autonoma rispetto al procedimento penale, corre su input della premier che ha nominato un ex giudice in pensione alla guida dei lavori: Martin Moore-Bick, ha detto: “Tutti condividiamo un obiettivo. Stiamo tutti cercando la verità sulle cause dell’incendio e le tante morti che ha causato. Lo dobbiamo a quelli che sono morti e a quelli la cui casa è stata distrutta. Lavorare insieme e raggiungere questo scopo”. Così il giudice ha indirettamente risposto ai tanti laburisti e ai diversi famigliari delle vittime schierati contro la sua nomina e che temono l’insabbimamento dell’inchiesta. Ancora oggi hanno manifestato fuori al sito dell’udienza, per chiedere verità. È attesa per Pasqua una prima relazione della commissione inquirente governativa.