ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Uragano Irma: Anziani morti disidratati per il blackout prolungato in una clinica vicino Miami

Lettura in corso:

Uragano Irma: Anziani morti disidratati per il blackout prolungato in una clinica vicino Miami

Dimensioni di testo Aa Aa

L’uragano Irma continua a mietere vittime: 8 anziani hanno perso la vita in una casa di riposo nella zona di Miami rimasta senza corrente elettrica. stando alle prime ricostruzioni, il blackout prolungato ha impedito di usare i condizionatori per fronteggiare le temperature sopra i 30 gradi. L’edificio è stato transennato e sarà oggetto di una inchiesta penale che farà luce sul’accaduto.

Il dottor Randy Catz del Memorial Regional Hospital ha descritto i tragici momenti dei soccorsi: “La scena quando sono arrivato era caotica. Dovevamo provare a evacuare e mettere in salvo almeno 115 pazienti della clinica. Non è stato facile capire cosa stesse succedendo, ma quando siamo stati chiamati per i soccorsi abbiamo mobilitato almeno 50 o 100 dei nostri impegati che hanno lasciato l’ospedale, hanno raggiunto la strada e hanno spinto tutti i pazienti fuori pericolo e si sono accertati che tutti fossero al sicuro.”

Ancora nella zona di Miami un’altro edificio è stato evacuato a causa dell’assenza di elettricità che rischiava di trasformarlo in una trappola mortale.
Sale a 30 il numero dei morti causati da Irma negli Stati UNiti, di cui 20 solo in Florida. A questi si aggiungono i 38 morti nei Caraibi, per un totale di 68 vittime.