ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Grecia, petroliera affonda, macchia nera davanti a Salamina

Lettura in corso:

Grecia, petroliera affonda, macchia nera davanti a Salamina

Dimensioni di testo Aa Aa

Disastro ambientale in Grecia. Da giorni una ampia macchia nera si sta allungando davanti alle coste dell’isola di Salamina, causata dall’affondamento di una petroliera con a bordo 2200 metri cubi di olio combustibile. I due membri dell’equipaggio sono stati tratti in salvo. Le autorità locali temono per i danni all’ecosistema. “Le operazioni di ripulitura sono cominciate ieri. In alcune aree sono difficili perché non sono accessibili. La striscia di inquinamento si estende per due chilometri”, spiega la sindaca della località colpita.

Preoccupazione è stata espressa oltre che dalle autorità locali, anche dai residenti, che temono conseguenze e danni ambientali per un lungo periodo. Particolarmente a rischio il delicato equilibrio naturale della zona, una delle più note mete turistiche dell’arcipelago. Per questo motivo, la sindaca ha definito l’accaduto “un disastro ambientale ed economico”. Il ministro della Marina mercantile Kouroublis aveva detto nei giorni scorsi che tutte le precauzioni necessarie erano state prese, che lo scafo delle nave era stato messo in sicurezza e che non c’era da attendersi altre perdite.