ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

La Florida si lecca le ferite dopo il passaggio di Irma

Lettura in corso:

La Florida si lecca le ferite dopo il passaggio di Irma

Dimensioni di testo Aa Aa

Ci vorrà molta pazienza. È questo il messaggio che le autorità della Florida inviano ai milioni di cittadini fuggiti dalla furia distruttrice di Irma e desiderosi di ritornare alle proprie case. L’uragano ha ormai diminuito la sua potenza fino ad essere classificato come tempesta tropicale, ma lascia alle sue spalle più di 6 milioni e mezzo di utenze prive d’elettricità su uno Stato che ne conta 7 milioni.

“È estremamente importante che tutti verifichino con le autorità locali prima di tornare alle proprie case per essere sicuri di poterlo fare in sicurezza. Che nessuno pensi che, solo perchè l’uragano è passato, si possa già tornare a casa. Ci sono linee elettriche crollate in tutto lo Stato. Ci sono ovunque strade impraticabili, ci sono detriti che ostruiscono tutte le vie di comunicazione” ha detto il Governatore della Florida Rick Scott.

In tutto lo Stato si lavora alacremente per ripristinare rapidamente l’elettricità. Alcuni residenti di Naples sono tra i primi fortunati: “L’acqua non è entrata all’interno. Gli accessi sono ben concepiti ma abbiamo fatto un gran lavoro per assicurarci che reggessero e la casa ha retto molto bene. Ed è meraviglioso avere di nuovo l’elettricità” racconta un residente.

Altro problema cruciale che le autorità tentano di risolvere rapidamente è riportare il carburante nelle stazioni di servizio: sull’intera Interstate 75, che da Atlanta in Georgia porta fino a Miami, fino a ieri un solo distributore era tornato operativo.