ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Vuelta: l'assolo di Contador

Il pistolero nella penultima tappa di sabato si è involato sulle terrificanti rampe dell'Alto de Angliru, giungendo da solo sotto lo striscione dell'arrivo

Lettura in corso:

Vuelta: l'assolo di Contador

Dimensioni di testo Aa Aa

La Vuelta di Spagna si avvia alla
conclusione ed è Alberto Contador il vicintore morale di quest’edizione.
Il pistolero nella penultima tappa di sabato si è involato sulle terrificanti
rampe dell’Alto de Angliru, giungendo da solo sotto lo
striscione dell’arrivo.

Contador ha staccato tutti e Chris Froome ha staccato Vincenzo Nibali, ma
anche Ilnur Zakarin, e si è presentato all’arrivo in terza
posizione, alle spalle del compagno di squadra Wouter Poels, che
lo ha letteralmente trascinato sopratutto nell’ultimo tratto della salita.

Domani, dopo la passerella conclusiva a Madrid, Contador appende la bici al chiodo e Froome entra nella leggenda diventando
il terzo corridore a vincere nello stesso anno Tour e Vuelta.