ULTIM'ORA

Francia: via libera ai droni armati per l'esercito

Si lavora anche a un modello europeo in cooperazione con Germania, Italia e Spagna

Lettura in corso:

Francia: via libera ai droni armati per l'esercito

Dimensioni di testo Aa Aa

L’esercito francese si doterà di droni armati. La ministra della Difesa, Florence Parly, ha spiegato che verranno dotati di armamenti guidati di precisione i modelli Reaper acquistati dagli Stati Uniti.

Parigi possiede al momento sei Reaper per le operazioni di sorveglianza dei jihadisti nel Sahel in una versione non armata. Ma sul medio termine, si sta lavorando anche a un drone europeo in cooperazione con Germania, Italia e Spagna.

Stati Uniti e Israele – che sta lavorando anche a sommergibili ed elicotteri senza pilota – sono stati i precursori in questo settore e anche l’Italia ha ottenuto l’autorizzazione da Washington ad armare i droni Reaper.