ULTIM'ORA

Evacuazione eccezionale a Francoforte per un ordigno inesploso

Oltre 60 mila persone evacuate per far brillare una bomba della seconda guerra mondiale

Lettura in corso:

Evacuazione eccezionale a Francoforte per un ordigno inesploso

Dimensioni di testo Aa Aa

È una delle maggiori operazioni d’evacuazione lanciate in Germania per un ordigno inesploso, quella in corso in queste ore a Francoforte. Oltre 60 mila persone saranno fatte allontanare dalle loro case per almeno 12 ore, il tempo di far brillare una bomba di 1,4 tonnellate scoperta martedì scorso. Se necessario,dicono le autorità, sarà usata anche la forza.


Per il consigliere comunale Markus Frank domenica “sarà una giornata ancora più importante per la massa di persone che saranno evacuate. Potremo cominciare a disinnescare la bomba quando sarà stato evacuato un raggio di un chilometro e mezzo. Avremo bisogno dell’aiuto di tutti”.

L’ordigno, di origine britannica, è stato ritrovato nel corso di lavori in un cantiere nel quartiere signorile di Westend. L’operazione segue quella della città di Koblenz, a nordovest di Francoforte, dove circa 21 mila persone hanno dovuto lasciare le loro case sabato pomeriggio in vista del disinnesco di una bomba da mezza tonnellata.

In Germania si continuano a ritrovare 2.000 tonnellate di ordigni inesplosi ogni anno. Un pericolo concreto che resta d’attualità oltre 70 anni dopo la fine della seconda guerra mondiale.