This content is not available in your region

Asia meridionale: oltre 1400 morti per le inondazioni, un disastro prevedibile

Access to the comments Commenti
Di Cinzia Rizzi
Asia meridionale: oltre 1400 morti per le inondazioni, un disastro prevedibile

<p>Mentre tutti gli occhi sono puntati sul Texas, c‘è un’altra area del mondo che sta soffrendo a causa delle gravissime inondazioni. Si tratta dell’Asia meridionale, in particolare India, Nepal e Bangladesh, dove ormai da settimane, almeno 40 milioni di persone sono state coinvolte dal fenomeno. </p> <p><blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">UP flood situation grim, toll rises to 108; 3 die in Himachal landslide <a href="https://t.co/NjgyLQj8xo">https://t.co/NjgyLQj8xo</a> <a href="https://t.co/l3wSxtZ8Ml">pic.twitter.com/l3wSxtZ8Ml</a></p>— Times of India (@timesofindia) <a href="https://twitter.com/timesofindia/status/903675069729091584">1 settembre 2017</a></blockquote><br /> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p> <p>E la mancanza di preparazione e prevenzione da parte delle autorità per un evento, come quello dei monsoni stagionali, che è del tutto prevedibile, ha fatto storcere il naso ai più. </p> <p>“In generale non integriamo modelli climatici o eventi climatici nel modo in cui pianifichiamo le cose. Siano esse infrastrutture o l’industria, o qualsiaso cosa. E se non lo facciamo, andiamo incontro a danni ancor più importanti. Tendiamo a considerarlo come un disastro, piuttosto che qualcosa di inevitabile di cui dobbiamo tenere conto”, spiega Shreeshan Venkatesh, ricercatore al Centro per la scienza e l’ambiente. </p> <p><blockquote class="twitter-tweet" data-lang="it"><p lang="en" dir="ltr">HQ <span class="caps">IDS</span> coordinated extensive Flood Relief(by Army & AF) in Assam,Bihar & UP since mid Aug:In Bihar only 2000 rescued, 12456 provided Med Aid <a href="https://t.co/Y0CEy3c7BT">pic.twitter.com/Y0CEy3c7BT</a></p>— HQ <span class="caps">IDS</span> (@HQ_IDS_India) <a href="https://twitter.com/HQ_IDS_India/status/903633526993457152">1 settembre 2017</a></blockquote><br /> <script async src="//platform.twitter.com/widgets.js" charset="utf-8"></script></p> <p>In queste che sono già state definite dagli esperti come le alluvioni più devastanti della regione, le vittime – secondo un bilancio ancora provvisorio – sono oltre 1400. Interi villaggi sono stati distrutti e la mancanza di cibo e acqua pulita ha fatto scattare l’allarme.</p>