ULTIM'ORA

Orban chiede 400 milioni a UE per muro antimigranti

Lettura in corso:

Orban chiede 400 milioni a UE per muro antimigranti

Dimensioni di testo Aa Aa

Il premier ungherese Viktor Orban ha inviato un conto di 400 milioni di euro per la costruzione di un muro che dovrebbe proteggere il confine dall’arrivo dei migranti. Orban ama rivendicare la sua vicinanza con Vladimir Putin, ma quando si tratta di conti da pagare non disdegna Bruxelles. L’Unione Europea dovrebbe così sostenere la metà dei costi dell’opera di recinzione che l’Ungheria ha affrontato per impedire il flusso degli indesiderati sul confine sud del Paese. A dirlo il vice Janos Lazar: “Se parliamo di solidarietà europea, dobbiamo parlare anche di protezione delle frontiere e questa solidarietà va vissuta pragmaticamente”.

Un atteggiamento che Orban vede però a senso unico. Un esempio dell’univocità magiara sono le quote dei richiedenti asilo che come da impegni presi anche dal governo di Budapest, dovevano essere spostati dall’Italia e dalla Grecia negli altri paesi europei. Orban ha rifiutato di accoglierli.

La tensione fra Budapest e Bruxelles continua con Orban deciso ad ergersi capofila dei disobbedienti. Resta da vedere fino a quando le autorità europee saranno disposte a tollerarlo.