ULTIM'ORA

Due milioni di musulmani alla Mecca per l’Hajj

Lettura in corso:

Due milioni di musulmani alla Mecca per l’Hajj

Dimensioni di testo Aa Aa

Con la tradizionale veste bianca simbolo di resurrezione, circa due milioni di musulmani sono giunti da tutto il mondo alla Mecca, in Arabia Saudita, per l’Hajj. Il pellegrinaggio annuale è uno dei cinque obblighi che un buon musulmano deve compiere almeno una volta nella vita. Massime le misura di sicurezza per evitare ogni forma di violenza, dopo la calca mortale che nel 2015 aveva causato la morte di 2.300 persone.

“È tutto ben organizzato, dice un fedele. “C‘è molto traffico, ma a parte questo, credo che il sistema funzioni. Mi piace il fatto che quest’anno la procedura di accesso è elettronica, un sistema che garantisce la sicurezza ed evita un ingresso incondizionato. Mi sembra tutto sia stato pensato bene”.

Quest’anno la ricorrenza segna il ritorno dei pellegrini sciiti dall’Iran che nel 2016 non avevano partecipato al pellegrinaggio in segno di boicottaggio.

Il rituale dura cinque giorni, l’ascensione del monte Arafat è la prima tappa, nel luogo in cui 1.400 anni fa il profeta Maometto pronunciò il sermone d’addio facendo un appello per l’unità dei musulmani.