ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Centinaia di jihadisti evacuati dal confine libano-siriano

Lettura in corso:

Centinaia di jihadisti evacuati dal confine libano-siriano

Dimensioni di testo Aa Aa

Alcune centinaia di militanti dell’ISIS e le loro rispettive famiglie evacuati dalla regione di frontiera tra Libano e Siria verso l’estremo Est della Siria, al confine con l’Iraq, nelle ultime zone controllate dall’autoproclamato Stato Islamico.

Un convoglio di autobus scortati dall’esercito siriano e con a bordo 308 militanti jihadisti e 330 civili è partito dalla località di Qara, nell’Est della Siria, vicino al Libano, diretto verso la provincia di Deir Ezzor, all’estremo opposto della Siria.

L’evacuazione avviene a conclusione di una settimana di intensi combattimenti a cavallo della frontiera tra Libano e Siria e che hanno contrapposto i militanti dell’Isis e l’esercito libanese in territorio libanese e gli jihadisti, gli sciiti di Hezbollah e l’esercito siriano sul lato siriano del confine.

L’esercito libanese ha scortato la stampa ed insistito sui risultati ottenuti in una campagna militare che tuttavia è costa la vita al almeno 6 soldati libanesi, uccisi dalle mine.