ULTIM'ORA

Il trucco di Macron è costato 26000 euro in tre mesi ai francesi

Il presidente francese ha speso per la sua immagine più della moglie

Lettura in corso:

Il trucco di Macron è costato 26000 euro in tre mesi ai francesi

Dimensioni di testo Aa Aa

“Ventiseimila euro”: http://www.ilsole24ore.com/art/mondo/2017-08-25/-macron-missione-bulgaria-inciampa-26mila-euro-trucco-123915.shtml?uuid=AEl7WaHC&refresh_ce=1 in tre mesi per spese di trucco. Detta così, sembrerebbe l’ultima incredibile notizia su un capriccio di una star del gossip, invece il protagonista di tale spesa è il presidente francese Emmanuel Macron.

La notizia è stata rivelata giovedì dal settimanale francese le Point e ha trovato pronta conferma da parte dell’Eliseo, che si è però affrettato a precisare che il presidente ha fatto ricorso a questa prestazione solo in casi eccezionali. La stessa fonte ha poi aggiunto questo tipo di spesa è “Sì, alta, ma più bassa dei suoi predecessori, e che è destinata ad essere ridotta in modo significativo”.

Macron, che riceve uno stipendio di quindicimila euro al mese, non è il primo presidente a farsi bacchettare per i costi legati alla cura della sua immagine.

Il suo predecessore, François Hollande, aveva fatto scalpore per l’assunzione di un parrucchiere personale con uno stipendio di quasi diecimila euro al mese; in totale, al termine dei cinque anni di mandato, la cura della (non folta) chioma presidenziale era costata ai contribuenti francesi “593.700 euro”:http://www.huffingtonpost.fr/2016/07/12/coiffeur-francois-hollande_n_10946586.html.

Cifre decisamente lontane da quei 40 dollari a taglio che dichiara chiedere il parrucchiere del premier canadese Justin Trudeau, “superstar” delle reti sociali.