ULTIM'ORA

Offensiva irachena contro ISIS a Tal Afar

Lettura in corso:

Offensiva irachena contro ISIS a Tal Afar

Dimensioni di testo Aa Aa

Le truppe irachene all’assalto di Tal Afar. A un’ottantina di chilometri ad Ovest di Mosul e ad altrettanti dal confine con la Siria, Tal Afar è uno degli ultimi bastioni in Iraq dell’autoproclamato Stato Islamico che aveva conquistato la città a giugno 2014. Città strategica per il trasporto di uomini e materiali tra l’Iraq e la Siria. Le forze irachene, sostenute dalla coalizione internazionale, hanno lanciato l’offensiva finale da tre fronti, offensiva annunciata all’alba di domenica dal Primo Ministro iracheno Haider al-Abadi:

“Il mio messaggio all’ISIS è chiaro: avete due possibilità, arrendervi o morire. Prometto che il processo di liberazione andrà avanti”.

E la lotta contro l’autoproclamato Stato Islamico avanza contemporaneamente al confine tra Libano e Siria. L’esercito libanese ha annunciato domenica la riconquista di almeno due terzi del territorio al confine orientale del Paese che era stato occupato dagli jihadisti: un’area complessiva di circa 120 km quadrati, 80 dei quali liberati dalle truppe di Beirut. L’offensiva si è svolta in particolare nella regione di Ras Baalbeck al-Qaa. Tre soldati libanesi hanno perso la vita negli scontri.