ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

A Barcellona i musulmani contro il terrorismo

Lettura in corso:

A Barcellona i musulmani contro il terrorismo

Dimensioni di testo Aa Aa

“No en nuestro nombre!” Migliaia di persone, residenti musulmani di Barcellona, sono scese in strada per esprimere solidarietà alle vittime dell’attentato delle Ramblas e prendere le distanze dalla violenza commessa in nome dell’Islam. Sono centinaia le associazioni, fondazioni ed organizzazioni del mondo musulmano che si sono unite alla manifestazione.

Miriam Hatibi, portavoce della Fondazione Ibn Battuta: “Abbiamo manifestato in diverse parti della Catalogna dicendo chiaramente che siamo contro questa barbarie senza senso. Ma oggi vogliamo che la maggioranza dei Musulmani e dei non Musulmani si uniscano nel dire a voce alta no al terrorismo, no alla violenza. Bisogna che i giovani musulmani di Catalogna non si avvicinino ad ideologie perverse prive di ogni giustificazione e che non hanno nulla a che vedere con l’Islam, con la nostra religione” ha detto davanti alla folla dei manifestanti.

Intanto sul luogo della strage di giovedì 17 agosto, che ha fatto 15 morti e decine di feriti, continuano a raccogliersi migliaia di persone in una continua processione per esprimere solidarietà alla città catalana colpita nel suo cuore turistico per eccellenza.