ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Immunità diplomatica per la moglie di Mugabe

Pretoria cambia idea e fa marcia indietro.

Lettura in corso:

Immunità diplomatica per la moglie di Mugabe

Dimensioni di testo Aa Aa

C‘è una svolta nel caso di Grace Mugabe, la moglie del presidente dello Zimbawe Robert Mugabe accusata di aver aggredito la modella sudafricana Gabriella Engles. Le autorità di Pretoria che fino ad adesso avevano vietato l’espatrio della donna, hanno fatto marcia indietro. Il governo sudafricano ha intenzione di pemettere alla first lady dello Zimbawe non solo di tornare in patria, ma anche di ricevere l’immunità diplomatica che lei stessa aveva chiesto.

Non sarà quindi nè arrestata, nè perseguita legalmente. Un duro colpo per la modella che aveva accusato la Mugabe di averla aggredita con una spina elettrica in una camera di un hotel di lusso di Joannesburg. La madre della giovane Debby Engels ha chiesto che venga fatta giustizia e che Grace Mugabe venga processata.

Nelle intenzioni di Pretoria, c‘è la volontà di preserverare le già tese relazioni diplomatiche tra i due paesi. Sono 3 milioni gli esuli dello Zimbawe in sudafrica, che hanno lasciato il paese, a causa di Mugabe. I motivi dell’aggressione non sono noti anche se la Engels è stata accusata dalla moglie di Mugabe di vivere con i due giovani figli del presidente che abitano a Joannesburg, il cui stile di vita eccessivo è stato spesso al centro delle cronache locali.