ULTIM'ORA

Allerta anche a Roma per gli attentati in Catalogna

Incrementata la vigilanza armata nelle città italiane dopo i tragici eventi di Barcellona

Lettura in corso:

Allerta anche a Roma per gli attentati in Catalogna

Dimensioni di testo Aa Aa

Un tempo i sofisticati bliandati Lince erano solo la scenografia mobile nelle aree d’intervento dei contingenti italiani all’estero come ad Herat e Kabul. Adesso questi mezzi delle Forze Armate presidiano i punti nevralgici dell’urbano delle città italiane come la molto sensibile fermata della metropolitana del Colosseo o lo sbocco di via del Corso su Piazza del Popolo a Roma.

Gli attacchi di Barcellona hanno messo in allerta tutti. A Roma i turisti stranieri si sentono piu’ tutelati vedendo l’esercito per le strade. Una soluzione che coniuga effetto psicologico e deterrente armato.

“Mi sento molto sicuro con l’esercito che presidia la città, mi sembra una cosa molto buona”, afferma un turista nordamericano.“Non sono molto preoccupata per me ma sono molto triste per il mondo” spiega una turista anglofona.

Massima allerta anche attorno al Vaticano mentre Papa Francesco in un telegramma a firma del Segretario di Stato Vaticano, il cardinale Pietro Parolin, e indirizzato all’arcivescovo della città catalana, ha espresso “il suo più profondo cordoglio per le vittime che hanno perso la vita in un’azione tanto disumana”.