ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Russia: soccorsi interrotti nella miniera inondata

Le famiglie dei 4 minatori contestano il fatto che i dispositivi elettronici installati sui caschi segnalino ancora la loro presenza

Lettura in corso:

Russia: soccorsi interrotti nella miniera inondata

Dimensioni di testo Aa Aa

Sono state interrotte le operazioni di soccorso a 310 metri di profondità nella miniera di diamanti di Mir in Russia.

Le gallerie, dove si ritiene ci siano 4 persone bloccate, sono completamente inondate, spiega la società Alrosa, proprietaria del giacimento in Jacuzia. Tutti gli sforzi sono ora dedicati alla ricerca dei minatori intrappolati a 210 metri di profondità.

Più in basso, il livello dell’acqua è tale da rendere impossibile ulteriori operazioni di ricerca. Le famiglie dei 4 lavoratori sono state informate e contestano il fatto che i dispositivi elettronici installati sui caschi dei minatori segnalino ancora la loro presenza.