ULTIM'ORA

ULTIM'ORA

Il Giappone celebra 72° anniversario della resa nella seconda guerra mondiale

Lettura in corso:

Il Giappone celebra 72° anniversario della resa nella seconda guerra mondiale

Dimensioni di testo Aa Aa

Anche quest’anno il Giappone ha celebrato l’anniversario della resa del Paese durante la seconda Guerra mondiale. Era il 1945, 72 anni fa. Un evento storico ricordato con una cerimonia nazionale a Tokyo e i discorsi dell’imperatore Akihito e del primo ministro, Shinzo Abe.

“Dopo una profonda riflessione ripensando al passato, spero sinceramente che la calamità della guerra non si ripeta. E, insieme a tutto il popolo del Giappone, dal profondo del mio cuore, ricordo coloro che sono caduti nell’atrocità e prego per la pace nel mondo e per la futura prosperità del Giappone”, ha detto l’imperatore.

Quest’anno il primo ministro Abe non si è recato in visita nel controverso santuario Yasukuni, che omaggia i caduti d guerra giapponesi, ma ha comunque inviato offerte rituali. La sua ultima visita, nel 2012, aveva suscitato le proteste di Cina e Corea del Sud, che considerano il luogo un simbolo del militarismo nipponico del passato.